ようこそ! / Benvenuti!

Poste Italiane è un AMORE, Traduttrice, insegnante di lingua giapponese, Blogger e Youtuber.
イタリアの郵便局(ポステ・イタリアーネ)を心から愛しています。翻訳者、日本語教師、ブロガー、YouTuber。
I love Poste Italiane (Italian Post Offices). Translator, teacher of Japanese language, Blogger and YouTuber.

I miei libri / 出版した本 / My books
スポンサーリンク / sponsorizzazione

Raccolta fondi: aiutami a guarire

スポンサーリンク / sponsorizzazione
Twilight cloud on sky - filter effect
この記事は約8分で読めます。
スポンサーリンク / sponsorizzazione

Buongiorno. Grazie per aver visto e grazie per interesse. Mi chiamo Honoka Miki e faccio questa raccolta fondi per la prima volta per me stessa. Mi presento: sono una giapponese e ho 19 anni. Parlo giapponese (madrelingua), inglese e l’italiano che ho imparato da autodidatta. Sono una studentessa di università dell’Aquila. Studiare a L’Aquila è il mio sogno più grande, quindi sono contentissima. Adesso mi trovo in Giappone, perché stavo malissimo in Italia. Sono stata ricoverata allo SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura ) per 20 giorni, e loro mi hanno rimandato io in Giappone per il bene di me stessa, quindi per curarmi. I miei disagi che avevo erano pensieri suicidi, attacchi di panico, tantissima paura che mi è fatta per non poter vivere serenamente. Questo disagio è rimasta nonostante tutto, anche se loro hanno fatto il meglio per aiutarmi. Il mio ricovero allo SPDC mi ha aiutato davvero tanto. Sto seguendo una psichiatra in Giappone, ma ho ancora questi disagi. Quindi sto per iniziare la terapia con una psicologa italiana. Questi soldi sono per seguire queste sedute. Vi spiego meglio: ho questi disagi dal 2016. Avevo 14 anni. Sono andata alla psichiatra in Giappone al 2018 perché la situazione è peggiorata e per curare senza aiuto psichiatrico non è stato possibile. Ho preso i farmaci, sono andata per tante volte (cieca una volta a ogni 2 settimane), ma non è cambiato tanto. Ho cambiato la psichiatria ma non è utile e sono tornata per la psichiatria che sto seguendo anche adesso. Sono andata in Italia nel 2020 perché è il mio sogno studiare in Italia. Però, la situazione è molto peggiorata. Davvero molto. Ogni momento mi è sembrata una tortura infinita, per combattere la paura che mi sta ammazzando pian piano, per attacchi di panico, per depressione, ma soprattutto per la voglia di morire e suicidarmi. Questo è un impulso molto forte che non potevo reagire. Durante il mio soggiorno in Italia, ho fatto autolesionismo per la prima volta, fortunatamente non è stato grave. Ma cerco di non farò mai perché ho notato che non è cambiato niente, anzi è peggiorato e sono fatta preoccupata per le persone che mi vogliono bene.  Non è una soluzione salutare, ma l’ho fatto perché stavo davvero male. Adesso, la psichiatra giapponese e la psicologa italiana che sanno la mia situazione, hanno suggerito per seguire la terapia psicologica insieme a terapia farmacologica che sto facendo anche adesso. Per cambiare la situazione, soprattutto per cambiare per la profondità, per la causa principale. Crediamo che abbiamo raggiunto il limito per poter fare la terapia farmacologica.

La terapia psicologica, quindi la seduta con la psicologa, costa tantissimo. Una seduta costerebbe da 50 euro, anche 100 euro. Lavoro come traduttrice, ma per questo disagio non posso lavorare tanto, quindi non mi aiuta economicamente. I miei amano di me, e anch’io le amo, ma non sono d’accordo per seguire la psicologa perché secondo loro bastano quella farmacologica, e ho spiegato ma non hanno capito. Quindi loro non pagano per questo, è difficilissimo per farle capire. Inoltre, devo seguire tanto tempo quindi costa tantissimo. Se non andrà bene, devo cambiare lo psicologo e devo parlare da capo e devo iniziare da zero. Quindi, devo trovare una psicologa giusta per me, ma è un viaggio lungo. Ho cercato uno psicologo in Giappone in presenza, ma non ho trovato nessuno che è bravo e poter aiutarmi per il mio problema. Quindi sto cercando uno che abita in Italia, così i miei non capiscono che sto facendo una terapia, ecc.

Nonostante tutto, voglio davvero tornare in Italia per continuare i miei studi, incontrare con gli amici, andare a girare l’Italia, ecc. Dopo la laurea, voglio lavorare in Italia o andare a master, comunque voglio davvero vivere lì per sempre. Per tornare il primo possibile, devo stare bene e devo curarmi. Ho un sogno molto grande, che vorrei aiutare i terremotati creando una Onlus (organizzazioni non lucrative di utilità sociale). Anche per creare una Onlus, devo stare bene. Per favole, aiutatemi. Anche un condivisione mi aiuta tantissimo, anche perché fa sapere chi sta male psicologicamente che può sapere che non è solo. Combattiamo insieme. Con me. Per noi.

Se vuoi, potrei scrivere il tuo nome (o soprannome) su mio sito come donatore. Il sito è questo .
Se hai donato più di cento euro e se vuoi, potrei scrivere una lettera che scrivo in mano dal Giappone.
In ogni caso puoi contattarmi su amolaquila@gmail.com grazie.

Puoi aiutami qua.

コメント / Commentare

タイトルとURLをコピーしました